Le grotte, come del resto tutto il “mondo sotterraneo”, mi hanno sempre affascinato. Da bambina adoravo il libro (e il film) “Viaggio al centro della terra”, mi immaginavo di entrare in grotte profonde e stretti cunicoli che conducono al centro della terra. Per non parlare del film “I Goonies” un gruppo di ragazzi che si avventura attraverso grotte sotterranee sino ad arrivare alla nave dei pirati ricca di tesori. Le grotte, rientrano insomma, in un immaginario “fantastico” ma sono anche affascinanti da un punto di vista geologico e scientifico; ogni grotta ha le sue caratteristiche e particolarità ma tutte hanno un aspetto, a mio avviso, in comune: sono mete affascinanti da visitare con i bambini! In Italia ci sono tante grotte visitabili in qualsiasi periodo dell’anno, le temperatura delle grotte rimane infatti pressoché costante durante tutto l’anno: fresche in estate ( non scordatevi di portare un maglioncino anche se fuori fa caldo) e (talvolta) più calde in inverno rispetto alla temperatura esterna! Ecco la mia lista di grotte da visitare in Italia!

 

NOME GROTTE

Regione Dove Sito
GROTTA GIGANTE Friuli-Venezia Giulia Sgonico www.grottagigante.it
GROTTE DI BOSSEA Piemonte Frabosa Soprana www.grottedibossea.com
GROTTE DEL CAUDANO Piemonte Frabosa Sottana www.infopointmondole.it
GROTTE DEI DOSSI Piemonte Villanova www.grottadeidossi.it
GROTTE DI TOIRANO Liguria Toirano www.toiranogrotte.it
GROTTA DEL VENTO Toscana Gallicano www.grottadelvento.com
GROTTA DEL FARNETO Emilia Romagna Farneto www.enteparchi.bo.it
GROTTE DI FRASASSI Marche Genga www.frasassi.com
GROTTE DI PASTENA Lazio Pestena www.grottepastenacollepardo.it
GROTTE DI CASTELLANA Puglia Castellana Grotte www.grottedicastellana.it
  1. GROTTA GIGANTE  a Sgonico in Friuli-Venezia Giulia è una grotta immensa, in tutto 365.000 metri cubi di volume, larga 76,3 metri e lunga 167,6 metri, ha un’altezza di 98,5 metri. Potrete anche visitare il Museo Scientifico Speleologico della Grotta Gigante (primo museo speleologico italiano) inaugurato nel 1963 e riallestito nel 2014.
  2. GROTTE DI BOSSEA si trovano in Piemonte a Frabosa Soprana. Le Grotte di Bossea sono state aperte al pubblico nel lontano 1874 e sono caratterizzate da un percorso sotterraneo di circa 3 Km totali. Nella Sala del Tempio (un’enorme grotta sotterranea) c’è lo scheletro di Ursus Speleo, un orso preistorico delle caverne. Queste grotte sono, a mio avviso, tra le più belle d’Italia perché sono caratterizzate da grandi ambienti, acque sotterranee, incredibili stalattiti e stalagmiti dalle svariate forme e colori.
  3. GROTTE DEL CAUDANO si trovano sempre in Piemonte a Frabosa Sottana, si tratta in tutto di 3 Km di gallerie disposte su quattro piani sovrapposti dove sono stati ritrovati resti di animali vissuti migliaia di anni fa. Se andate con i bambini tenete conto che, oltre a visitare le grotte, potete andare al parco avventura con percorsi aerei fra gli alberi (l’ingresso delle grotte e del parco avventura è lo stesso). A fianco all’ingresso c’è un ampio parcheggio e sul prato che costeggia il fiume ci sono tavoli e panchine per il pic-nic.
  4. GROTTE DEI DOSSI  si trovano a Villanova (Mondovì) e sono un vero e proprio labirinto di grotte, gallerie e sale decorate da concrezioni policrome di varie dimensioni e forme. Prima grotta in Italia ad essere illuminata con luce elettrica con trenta lampade, è in tutto lunga 910 metri.
  5. GROTTE DI TOIRANO si trovano a Toirano in Liguria. In tutto 150 grotte naturali, non tutte aperte al pubblico, il percorso tra stalattiti e stalagmiti è lungo circa 1300 metri fino ad arrivare, al termine della visita, alla caverna del Tanone, utilizzata talvolta per balletti e concerti. Se decidete di venire a visitare queste grotte non perdetevi il borgo di Toirano (certificato dal Touring con la Bandiera Arancione) e, se venite in estate, andate a farvi un bagno in uno dei bei borghi marinari che si trovano a pochi chilometri dalle grotte (Loano, Pietra ligure e Noli).
  6. GROTTA DEL VENTO a Gallicano nel Parco delle Alpi Apuane in Toscana. Gli itinerari proposti sono vari e la durata varia da una a tre ore. E’ possibile inoltre effettuare, oltre ai classici percorsi turistici, anche percorsi avventura che prevedono anche tratto di arrampicata sulle pareti legati con corde in sicurezza accompagnati da speleologi esperti. Alla visita alla Grotta del Vento potete abbinare un bel bagno a Forte dei Marmi o una gita a Viareggio che distano circa 70/80 km dalle grotte, ma tenete conto che per arrivare a Viareggio/Forte dei Marmi dalle grotte ci vuole più di un’ora e mezza!
  7. GROTTA DEL FARNETO si trova a Farneto in provincia di Bologna (Emilia Romagna). Questa grotta, che si estende per circa 1 km, è famosa per i ritrovamenti archeologici dell’Età del Bronzo. Il percorso dura in tutto circa un’ora e mezza ed è adatto a tutte le età. Tenete però conto che per poterla visitare bisogna prenotare anticipatamente presso il Parco Regionale dei Gessi Bolognesi (email: info.parcogessi@enteparchi.bo.it).
  8. GROTTE DI FRASASSI a Genga, in provincia di Ancona nelle Marche sono forse le grotte più famose d’Italia. In tutto 13 Km di percorsi sotterranei veramente spettacolari: laghi sotterranei, l’immensa grotta che si può ammirare appena entrati ma soprattutto stalattiti e stalagmiti bianchissime e enormi. Noi abbiamo effettuato il classico percorso turistico ma, per i più avventurosi, sono previsti anche due percorsi avventura con speleologi. In queste grotte è possibile ammirare una gigantesca cavità sotterranea talmente grande che, al suo interno, potrebbe starci il Duomo di Milano! Potrebbero anche interessarvi questi articoli sulle Marche:

Dove dormire nelle Marche

Marche sotterranee

Marche con bambini: visitare la Basilica di Loreto

8. GROTTE DI PASTENA si trovano a Pastena in Lazio a circa 100 Km da Roma. Scoperte nel 1926 sono costituite da una decina di sale con laghetti, cascate e (ovviamente) stalattiti e stalagmiti che si possono ammirare percorrendo comodi sentieri. Al termine del percorso potrete ammirare una cascata che alimenta il bellissimo lago blu. Questa potrebbe essere una bella “gita fuoriporta” durante una visita a Roma. Potrebbero anche interessarvi questi articoli su Roma:

9. GROTTE DI CASTELLANA a Castellana Grotte (Bari)  in Puglia. Il percorso di visita si snoda per circa 3 Km che si percorrono in circa 2 ore. Queste grotte sono caratterizzate da ambienti molto vari (cristalli, stalattiti, stalagmiti, alte colonne) ma il top è rappresentato dalla Grotta Bianca che, grazie al biancore dell’alabastro, è veramente unica e affascinante.